Warning: include(/home/gtaser/my_domains/lanoire/www/it/la-noire/secondarie-menu.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.lanoire-crimes.com/home/www/it/la-noire/secondarie-luoghi-famosi-pg-02.php on line 1

Warning: include(): Failed opening '/home/gtaser/my_domains/lanoire/www/it/la-noire/secondarie-menu.php' for inclusion (include_path='.:/php5.5/lib/php') in /web/htdocs/www.lanoire-crimes.com/home/www/it/la-noire/secondarie-luoghi-famosi-pg-02.php on line 1

Luoghi famosi

Landmarks
Disponibile da: Al posto di guida | Luoghi da visitare: 30 | 100%:

Tra i vari collezionabili presenti all'interno di L.A. Noire, sono disponibili trenta luoghi famosi che potremo visitare in città, alcuni solo all'esterno ed altri anche all'interno. Questi luoghi famosi sono alcuni degli edifici più tipici e storici della città di Los Angeles, tutti realizzati con estrema cura e dovizia nei particolari. All'interno di questa pagina vi forniremo informazioni generali, dettagli storici, mappe ed immagini di ogni singolo luogo famoso da visitare presente in città in modo da facilitarvi al massimo la sua raccolta.

Per individuare al meglio la posizione di un luogo famoso aiutatevi attraverso la mappa presente in questa pagina, le immagini vi mostreranno l'edificio da visitare con una telecamera inedita che si attiva esclusivamente quando si visitano questi luoghi..


La mappa qui a fianco (cliccateci sopra per vederla nelle sue dimensioni originali) è stata creata da al[e]ssio e Daniel e rappresenta i punti in cui si trovano i trenta luoghi famosi da visitare. Per rendere il più chiara possibile la posizione dell'edificio, abbiamo creato un segnalatore con una freccia il cui vertice indica la posizione del nostro obiettivo, non cercate quindi il luogo famoso dove si trova il nome, ma guardate nel punto indicato dalla freccia.

La raccolta di questi collezionabili non sblocca alcun abito o obiettivo secondario, seppur la loro raccolta sia necessaria per il completamento al 100% del titolo. Ogni luogo visitato incrementerà la percentuale di 0.1 punti, per un totale complessivo di 3 punti percentuale. Anche il livello di esperienza godrà della visita dei luoghi famosi dato che ogni luogo fornirà cinque punti esperienza per un totale complessivo di 150 punti.

Di seguito potete visionare le informazioni su tutti i luoghi da visitare, il cui ordine è quello alfabetco. Per raggiungere direttamente la descrizione di uno specifico luogo, cliccate sul nome presente nel menu qui sotto.

  • Pagine:
  • «
  • 1
  • 2
  • »

16 - Set del film "Intolerance" (Intolerance Set)

Luogo: Francisco Street / 8th Street

Per "Intolerance", il grande kolossal muto diretto da D.W. Griffith, fu costruito un set con le Grandi Mura di Babilonia. Più di 3.000 comparse sfilarono di fronte all'altare e al trono, posti ai piedi di otto giganteschi elefanti di gesso. Il film fu la produzione più costosa dei suoi tempi, ma al botteghino si rivelò un flop.

L'ampia area utilizzata nel 1916 per la costruzione del set di questo kolossal oggi non esiste praticamente più, vicino infatti è presente la sede stradale della grande autostrada che oggi corre fuori e dentro Los Angeles. Nell'area utilizzata a suo tempo oggi è presente un grande parcheggio all'aperto, legato ad un altrettanto ampio centro commerciale costruito un po' più a sud.

17 - Cristo coronato di spine (Christ Crown of Thorns)

Luogo: 9th Street / Bixel Street

Costruita nel 1858, la chiesa del Cristo coronato di spine era un capolavoro del revival gotico, ma cadde in rovina dopo che nel settembre 1939 un albero sfondò il tetto durante un temporale. Sopra l'altare abbandonato si erge una splendida vetrata raffigurante la crocifissione con una Vergine piangente.

Si tratta apparentemente di un luogo inventato dal Team Bondi e Rockstar Games per l'ambientazione del caso Gli omicidi del quarto di luna. E' plausibile che la chiesa si ispiri ad una reale senza fornire però un'effettiva controparte, mancanza importante dato l'argomento trattato dalla missione che si sviluppa al suo interno.

18 - Mayfair Hotel

Luogo: 7th Street / Witmer Street

Il Mayfair fu costruito nel 1926. Il suo stile architettonico e le decorazioni sono tipiche degli anni '20: la lobby è caratterizzata da vetrate colorate, rifiniture d'ottone e grandi colonne. Prima di avere successo come autore, Raymond Chandler visse per un breve periodo al Mayfair.

Nonostante si tratti di una costruzione di quasi cento anni, il Mayfair Hotel è tutt'oggi attivo anche se ha cambiato proprietari e nome mutandolo in The Historic Mayfair Hotel. Pur mantenendo inalterato lo stile esterno dell'edificio, l'interno è stato riammodernato completamente negli ultimi anni passando dallo stile anni '20 a quello degli '80.

19 - Ospedale Good Samaritan (The Good Samaritan Hospital)

Luogo: Lucas Avenue / Wilshire Boulevard

Nel 1885 suor Mary Wood aprì un piccolo ospedale con appena nove posti letto. Per breve tempo fu noto come Los Angeles Hospital o Casa degli Invalidi, ma fu ribattezzato Good Samaritan quando un benefattore donò i fondi per acquistare una sede più grande.

Come già detto dalla descrizione, l'ospedale venne fondato nel 1885 ma nei vari anni ha subito svariate ricostruzioni sino al 1927, anno in cui l'ospedale trovò la sua sede definitiva su Wilshire Boulevard. Dal 1927 in poi però, anche a costruzione ultimata, le opere di ampliamento non sono praticamente mai state abbandonate sino al 1976, anno in cui sono state consegnate le chiavi dell'edificio che tutt'oggi possiamo visitare - ovviamente le strutture e tecnologie interne sono costantemente al passo con i tempi. Da sempre legato alla chiesa Episcopale, l'Ospedale del Buon Samaritano ha ospitato lieti e tristi eventi, uno dei più importanti furono le ultime ore di Robert F. Kennedy nel 1968, fratello di John ucciso nel 1963.

20 - MacArthur Park

Luogo: Wilshire Boulevard / Park View Street / Alvarado Street

Il parco di Westlake fu inaugurato nel 1863, con l'idea di abbellire la città e fornire uno spazio "democratico" aperto ai cittadini di ogni estrazione. Il 7 maggio 1942 il parco fu ribattezzato in onore del generale Douglas MacArthur.

Diviso in due da Wilshire Boulevard, il MacArthur Park venne originaramente sviluppato come un eco parco insieme all'Eastlake Park che venne rinominato in Lincoln Park. Se l'area sud è composta per lo più dal lago artificiale, l'area nord offre invece zone di ristoro e gioco con anfiteatri e campi per giocare a calcio. Nonostante si tratti di uno dei luoghi storici di LA, il parco dagli anni novanta ad oggi è noto più per essere teatro di scontro tra le gang che luogo di ritrovo per le persone. Ad oggi si annoverano oltre cinquanta morti tra i membri delle gangs, di cui solo trenta negli anni novanta.

21 - Park Plaza

Luogo: 6th Street / Park View Street

Costruito nel 1925 dall'architetto Claud Beelman, il Park Plaza è stato originariamente progettato come sede per l'organizzazione benefica "Benevolent and Protective Order of Elks". Sopra l'ingresso è inciso un passaggio della Bibbia e angeli scolpiti adornano la facciata.

Conosciuto anche come The Elk's Lodge No. 99, il Park Plaza Hotel è tutt'oggi esistente e protetto dal Registro degli Edifici Storici di Los Angeles. Affacciato sul MacArthur Park, l'edificio ha mantenuto completamente il suo stile, rimesso a nuovo nel 1980 da un'imponente lavoro di restauro che ha riportato l'edificio gotico al suo antico splendore. La citazione bibblica deriva da un verso del vangelo di Matteo "all things whatsoever ye would that men should do to you do ye even so to them" (Tutto quanto volete che gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro).

22 - Pozze di catrame di Westlake (Westlake Tar Pits)

Luogo: San Marino Street

Padre Juan Crespi scritte già nel 1769 dei "Volcanos da Brea". A partire dal 1901 cominciarono a emergere i primi reperti archeologici, tra cui uno scheletro di donna del 1914. Il trauma cranico rilevato suggerisce che potrebbe essere la prima vittima di omicidio a Los Angeles.

Conosciuto con il nome di La Brea Tar Pits o Rancho La Brea Tar Pits, le pozze di catrame di Westlake sono un'ampia area protetta attraverso il registro dei luogi nazionali americani. Queste pozze di catrame sono state per anni e sono tutt'ora dei tesori per ricercatori e storici che negli anni sono riusciti ad estrarre fossili di animali, piante e anche di persone. L'ultima grande scoperta è avvenuta nel 2009 dove sono stati recuperati fossili di tigri dai denti a sciabola, bisonti, tartarue e leoni, oltre allo scheletro pressoché integro di un mammuth battezzato dagli archeologi Zed.

23 - Museo d'arte della contea di LA (L.A. County Art Museum)

Luogo: 9th Street / Hoover Street

Fino al 1909, in questo luogo si praticava gioco d'azzardo e scommesse clandestine, quando poi un gruppo di cittadini indignati lo fece riconvertire in un "centro culturale". Il museo offriva una selezione di opere d'arte, mentre il giardino di rose nascondeva meraviglie come un modello celeste o "sfera armillare".

Dopo il suo travagliato inizio, il Museo d'arte della Contea di L.A. nel 1961 si divise in due diverse branche, da una è nato il Los Angeles County Museum of Art situato in uno stupendo edificio moderno al 5905 di Wilshire Boulevard, mentre il vecchio edificio ha preso il nome di Natural History Museum of Los Angeles County. Nonostante la scissione, il Museo resta tutt'ora uno di più ampi musei del west USA con una collezione che copre oltre quattro bilioni di anni con trentacinque milioni di reperti ed artefatti.

24 - Bullocks Wilshire

Luogo: Wilshire Boulevard, Westmoreland Avenue

John e Donald Parkinson progettarono un vero e proprio monumento art déco per ospitare questi grandi magazzini di lusso, inaugurati nel 1929. La torre è alta 73 metri e ha la cima ricoperta di pannelli di rame, resi verdi dall'ossidazione. Tra i clienti più famosi si ricordano Greta Garbo, John Wayne e Clark Gable.

Il Bullocks Wilshire venne costruito per la Bullock's, una società che realizzò negli oltre ventimila metri quadrati dell'edificio in Art Deco uno dei più ampi centri commerciali di lusso dell'intera Los Angeles. Caratteristica principale è la fama torre di oltre settanta metri che per molti anni rimase la cima più alta dell'area con una luce in cima che si poteva vedere a chilometri di distanza. Agli inizi degli anni settanta l'edificio cominciò a vedere un declino sino al 1994 quando la Southwestern Law School acquistò l'immobile restaurandolo e portandolo al suo antico slendore, esattamente dieci anni dopo che il Bullocks Wilshire tornò famoso grazie al film Ghostbuster - la scena finale del film venne girata interamente sul tetto dell'edificio.

25 - Brown Derby

Luogo: Vine Street / Selva Avenue

L'originale Brown Derby su Wilshire Boulevard fu aperto nel 1926 da Robert Cobb e Herbert Somborn. Sul suo aspetto peculiare sono state formulate molte teorie: una delle più bizzarre ipotizza che qualcuno avesse detto a Somborn che "se te ne intendi di cibo, riesci a servirlo anche in un cappello".

Originariamente costruito sulla Wilshire Boulevard nel 1926, il primo edificio della Brown Derby aveva la forma di un grande cappello marrone e più per la sua forma che per il cibo che offriva divenne famoso a Los Angeles. Tre anni dopo la sua apertura, l'esercizio aumentò tanto il suo giro d'affari da aprire una succursale ad Hollywood, l'edificio che in LA Noire sarà il luogo da visitare. Rispetto all'edificio originale, più caratteristico, la succursale in stile spagnolo ebbe un maggiore successo, ma venne largamente distrutto da un incendio nel 1987. Ad oggi dell'edificio visto in LA Noire resta ben poco, area acquisita dalla Starwood Hotels and Resorts ed inclusa in uno dei suoi Hotel.

26 - Musso & Franks

Luogo: Hollywood Boulevard / Las Palmas Avenue

Il Musso and Frank Grill aprì nel 1919. Per quanto fosse frequentato anche da qualche stella del cinema, divenne famoso soprattutto come ritrovo favorito dagli sceneggiatori di Hollywood. Raymond Chandler passava molto tempo al bar, proprio come il suo eroe Philip Marlowe nel romanzo del 1939 "Il grande sonno".

Situato al 6667 della Hollywood Boulevard, il Musso & Frank Grill è il più vecchio ristorante di tutta Hollywood e tutt'oggi è ancora in attività nonostante sia passato in mano a diverse proprietà. Tutt'oggi il locale resta comunque meta di moltissimi attori e sceneggiatori di Hollywwod che trovano nel locale un clima di pace e tranquillità che pochi altri luoghi al centro di Hollywood sono in grado di dare.

27 - Crossroads of the World

Luogo: Sunset Boulevard / Las Palmas Avenue

Ella Crawford, vedova del boss della malavita Charlie Crawford, finanziò la costruzione di questo lussuoso centro commerciale all'aperto nel 1936. Progettato per sembrare un transatlantico, ha una torre di 10 metri sormontata da un planisfero rotante.

Oltre ad essere il soprannome di Times Square a New York, il Crossroads of the World è il primo centro commerciale all'aperto realizzato in America. L'opera è stata ideata da Robert V. Derrah. Il luogo è oggi un posto pieno di uffici privati, molti dei quali legati a reti televisive e compagnie cinematografiche. Nonostante il suo oscuro passato, si tratta di uno degli edifici storici più importanti degli Stati Uniti e da anni divenuto anche icona dei Disney's Studios che ne hanno acquisito la proprietà ed i diritti di immagine.

28 - Edificio Max Factor (Max Factor Building)

Luogo: Hollywood Boulevard / Highland Avenue

Max Factor acquisì quest'edificio nel 1928 e lo restaurò con l'aiuto dell'architetto di teatri S. Charles Lee. Il nuovo studio includeva quattro stanze da trucco speciali dai colori coordinati, dedicate rispettivamente a donne bionde, rosse, castane e more.

Non si sa molto della storia dell'edificio prima dell'acquisizione da parte della Max Factor che per anni ne mantenne la proprietà portandolo ad essere prima un salone di bellezza e via via che il mercato cambiava il quartier generale della multinazionale della bellezza. Oggi l'edificio è ancora in piedi, ma non è più di proprietà della Max Factor ma acquisito dal comune di Los Angeles che lo ha trasformato, grazie soprattutto a fondi privati, in un grande museo sulla storia di Hollywood e dell'era d'oro del cinema.

29 - Teatro di Grauman (Grauman's Theatre)

Luogo: Hollywood Boulevard / Orchid Avenue

Il Teatro cinese di Grauman è il risultato della collaborazione tra lo showman Sid Grauman e il finanziatore C.E. Toberman. Il Grauman fu inaugurato con la prima di "Il re dei re" di Cecil B. DeMille e da allora ha ospitato innumerevoli cerimonie di gala.

Tutt'oggi esistente e situato sempre al 6925 della Hollywood Boulevard, il Teatro cinese di Grauman richiese circa diciotto mesi per essere costruito e negli anni ha ospitato alcune delle più importanti prime come il lancio di Star Wars nel 1977. Entrato di diritto tra gli edifici storici di Los Angeles, Il teatro Grauman è oggi anche meta turistica per le oltre duecento impronte di mani e piedi, oltre che firme, di attori famosi dagli anni venti ad oggi. Seppur in mano a privati, il teatro è tutt'ora uno dei più importanti luoghi per il cinema statunitense ed internazionale dato che ospita le prime delle pellicole più importanti.

30 - Hotel Roosevelt

Luogo: Orange Drive / Hollywood Boulevard

L'Hollywood Roosevelt fu costruito nel 1927 e costò 2,5 milioni di dollari. La sua "Blossom Room" ospitò la prima cerimonia degli Oscar, il 19 maggio 1929. Il primo film a essere premiato con l'Oscar fu "Ali", un lungometraggio muto sui piloti della Prima Guerra Mondiale.

Comparati ad oggi, i due milioni e mezzo di dollari necessari per la costruzione nel 1927 corrispondono a circa trentadue milioni di dollari. Situato al 7000 di Hollywood Boulevard l'edificio intitolato ad omaggio del presidente Theodore Roosevelt venne finanziato da un folto gruppo di ricchi di Los Angeles e solo due anni dopo la sua apertura ospitò l'evento, tutt'oggi, più importante del mondo del cinema. L'edificio, che si sviluppa su dodici piani per un totale di trecento stanze e suite, è attualmente gestito dalla Thompson Hotels e negli ultimi hanno è divenuto un importante luogo di ritrovo per i giovani di LA grazie al nightclub Teddy's che ha sede all'interno dell'hotel.

  • Pagine:
  • «
  • 1
  • 2
  • »


Warning: include(/home/gtaser/my_domains/lanoire/scripts/addthis.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.lanoire-crimes.com/home/www/it/rewrite_index.php on line 141

Warning: include(): Failed opening '/home/gtaser/my_domains/lanoire/scripts/addthis.php' for inclusion (include_path='.:/php5.5/lib/php') in /web/htdocs/www.lanoire-crimes.com/home/www/it/rewrite_index.php on line 141

Warning: include(/home/network/public_html/ads-stats-ugo-network/ads-300x250.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.lanoire-crimes.com/home/www/it/rewrite_index.php on line 143

Warning: include(): Failed opening '/home/network/public_html/ads-stats-ugo-network/ads-300x250.php' for inclusion (include_path='.:/php5.5/lib/php') in /web/htdocs/www.lanoire-crimes.com/home/www/it/rewrite_index.php on line 143